Welfare aziendale tra decontribuzione e detassazione, con quale convenienza?

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Versamento dei contributi sospesi: opzioni e adempimenti per il datore di lavoro
12 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Compensazione IVA non spettante: al contribuente la prova di esistenza e spettanza del credito
14 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Welfare aziendale e premi di risultato mirano a legare parte della retribuzione alla performance dell'azienda e a incrementare l'offerta di prestazioni e servizi di utilità sociale per i dipendenti del settore privato ed i loro familiari. E’ previsto un regime fiscale di vantaggio per incentivare le retribuzioni premiali (tassazione agevolata) e lo sviluppo del welfare aziendale (detassazione totale). Nel primo caso il beneficio strettamente economico è riservato unicamente al dipendente, nel secondo caso all'incremento dei vantaggi fiscali si accompagna anche una decontribuzione in capo all'azienda. Quanto si può risparmiare?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti