Trasferimento della residenza in Italia: beni trasferiti al valore di mercato

News Fisco - Studio Venturin Padova
Spesometro ed esterometro: doppio appuntamento con qualche dubbio
9 Febbraio 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Contratto dei bancari, mercoledì riparte la trattativa. Settimana di aste per i titoli di Stato
11 Febbraio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il decreto attuativo della direttiva ATAD1 riscrive la disciplina fiscale del trasferimento della residenza fiscale in Italia di soggetti esteri, mantenendo il principio generale per cui l’operazione genera plusvalenze imponibili. Viene abolito il riferimento al valore normale, che viene sostituito dal valore di mercato: pertanto, con riferimento alla valorizzazione, ai fini fiscali, dei beni ricompresi nell’azienda dei soggetti che trasferiscono la sede in Italia, attività e passività assumono quale valore fiscale il valore di mercato. Le nuove disposizioni sono operative dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2018, e quindi dal 2019.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti