Trasferimento dati personali all’estero: è richiesta l’adeguatezza del livello di protezione

News Fisco - Studio Venturin Padova
Internazionalizzazione: siglato il protocollo d’intesa Dogane-CNDCEC
9 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Emolumenti erogati a dipendente residente in Svizzera: quale trattamento fiscale
9 Ottobre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Assonime con la circolare n. 26/2020 dal titolo “Trasferimento extra UE dei dati personali: la sentenza Schrems II della Corte europea di Giustizia e le sue implicazioni”, affronta il tema del trasferimento dei dati personali dall’Unione europea verso paesi terzi alla luce della disciplina del Regolamento (UE) (GDPR) e della pronuncia della Corte di giustizia nel caso Schrems II. Lo standard a cui fare riferimento per stabilire l’adeguatezza del livello di protezione è sempre quello della “sostanziale equivalenza” rispetto a quanto assicurato dal GDPR.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti