Tracciabilità dei pagamenti: ammissibile l’uso della carta di credito per pagare le spese detraibili del coniuge?

News Fisco - Studio Venturin Padova
Contributo Covid 19 e contratto d’affitto d’azienda: come determinare la soglia di accesso al contributo
2 Ottobre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Flussi Emens-Uniemens: l’INPS chiude le caselle di posta elettronica ‘mensilizzazione.regione@inps.it’
2 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

In tema di tracciabilità dei pagamenti degli oneri che danno diritto alla detrazione, il contribuente può utilizzare la propria carta di credito per pagare le spese detraibili riferite al coniuge, per le quali sussiste l'obbligo di tracciabilità, senza perdere il diritto alla detrazione, purché tale onere sia effettivamente sostenuto dal soggetto intestatario il documento di spesa, circostanza che può essere supportata dalla cointestazione del conto corrente sul quale è emessa la carta di credito. Lo ha evidenziato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 431 del 2 ottobre 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti