Ticket licenziamento più caro nel 2020: quanto va versato

News Fisco - Studio Venturin Padova
Autonomi e imprenditori in forfetario: agevolazioni previdenziali o pregiudizio pensionistico?
22 Febbraio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Tim convoca il board per Open Fiber. Banche, Unicredit alla trattativa esuberi
24 Febbraio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Nei casi di interruzione di un rapporto a tempo indeterminato che dà diritto all’indennità di disoccupazione NASpI l’azienda è tenuta a versare il ticket licenziamento. L’importo del ticket, aggiornato dall’INPS con la circolare n. 20 del 2020, è pari nel 2020 a 503,30 euro (41% di 1.227,55 euro) per ogni anno di lavoro effettuato. L’importo massimo del contributo è pari a 1.509,90 euro – arrotondato alle 2 cifre – per rapporti di lavoro di durata pari o superiore a 36 mesi. Il contributo va versato, in un’unica soluzione, entro il giorno 16 del secondo mese successivo al licenziamento: in quali casi?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti