TFR: come versare l’imposta sostitutiva a saldo

News Fisco - Studio Venturin Padova
Fattura elettronica: la moratoria sulle sanzioni va prorogata al 16 marzo
8 Febbraio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Trasferimento della residenza in Italia: beni trasferiti al valore di mercato
11 Febbraio 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Entro il 16 febbraio 2019 i datori di lavoro sono tenuti a versare il saldo dell’imposta sostitutiva sulla rivalutazione del TFR accantonato per i dipendenti. L’imposta sostitutiva non è dovuta per i lavoratori che aderiscono a una forma pensionistica complementare. In questo caso, infatti, il lavoratore è privo del TFR che viene interamente destinato al fondo pensione. Sono inoltre esclusi dall’obbligo i datori di lavoro di colf e badanti. Il versamento deve essere effettuato utilizzando il modello F24: con quali codici tributo?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti