Terzo Settore: l’incompatibilità tra lo status di volontario e quello di lavoratore

News Fisco - Studio Venturin Padova
Bonus Pubblicità 2020, dal 1° al 31 marzo può essere presentata la comunicazione per l’accesso al credito d’imposta
28 Febbraio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Opec (e non), i signori del petrolio a confronto. Arriva la nota mensile dell’Istat sull’economia
29 Febbraio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con nota n. 2088 del 28 febbraio 2020, risponde ad alcuni quesiti sollevati in merito al Codice del Terzo settore, in particolare sulla decorrenza delle disposizioni, sull’ambito soggettivo ed oggettivo di applicazione, ed infine sul regime di incompatibilità tra lo status di volontario e quello di lavoratore dell’ETS. In particolare il Ministero chiarisce che l’assenza dello scopo di lucro, si traduce nell’obbligo di destinazione esclusiva delle risorse finanziarie e strumentali dell’ETS al perseguimento degli scopi istituzionali e che la sussistenza di qualsiasi forma di rapporto di lavoro con l’ETS preclude al lavoratore di svolgere attività di volontariato per il medesimo ETS.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti