Svalutazione compendio immobiliare e estinzione del credito: nessuna rilevanza fiscale

News Fisco - Studio Venturin Padova
Taglio del cuneo fiscale: analisi e proposte dei Commercialisti
19 Febbraio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Operazione di lease back su complesso immobiliare: regole per la deducibilità dei canoni di leasing
19 Febbraio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

L'operazione di svalutazione di un compendio immobiliare realizzata a fini di mera rettifica del controvalore delle unità immobiliari ricevute a seguito di una "datio in solutum" per l'estinzione di un credito garantito da ipoteca immobiliare non può trovare alcun riconoscimento fiscale. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 60 del 19 febbraio 2020 con cui ha specificato che già in sede di acquisizione del credito si è tenuto conto sia di un valore di mercato degli immobili inferiore al valore nominale del credito sia dei costi da sostenere, nell'ambito della datio in solutum e per la vendita degli immobili; tale circostanza ha giustificato l'acquisizione del credito ad un prezzo inferiore al valore nominale.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti