Superbonus per edificio di un unico proprietario: occorre verificare se sia residenziale nella sua interezza

News Fisco - Studio Venturin Padova
Rimborso IVA: la procedura concorsuale all’estero non basta per applicare l’esonero dalla garanzia
9 Giugno 2021
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Decreto Reclutamento: nuove regole per i concorsi pubblici con il PNRR
10 Giugno 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova

In tema di superbonus del 110%, anche in relazione agli edifici posseduti da un unico proprietario va verificato che l'edificio oggetto degli interventi sia residenziale nella sua interezza. Pertanto, è possibile fruire del superbonus, in presenza di ogni altro requisito, solo qualora la superficie complessiva delle unità immobiliari destinate a residenza ricomprese nell'edificio sia superiore al 50%. Resta esclusa la possibilità di beneficiare del superbonus per le spese relative ad interventi "trainati" realizzati sulle singole unità non residenziali. Lo ha specificato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 397 del 9 giugno 2021.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti