Superbonus: l’edificio oggetto degli interventi deve essere costituito in condominio

News Fisco - Studio Venturin Padova
Contribuenti ISA e forfetari: novità per il versamento tardivo delle imposte sui redditi 2020
10 Settembre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Contratti pubblici: le linee guida dell’Autorità Nazionale Anticorruzione
10 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il Superbonus non si applica agli interventi realizzati sulle parti comuni a due o più unità immobiliari distintamente accatastate di un edificio interamente posseduto da un unico proprietario o in comproprietà fra più soggetti. Lo ha ricordato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 329 del 10 settembre 2020. Infatti tenuto conto della locuzione utilizzata dal legislatore riferita espressamente ai «condomìni» e non alle "parti comuni" di edifici, ai fini dell'applicazione dell'agevolazione l'edificio oggetto degli interventi deve essere costituito in condominio secondo la disciplina civilistica prevista.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti