Sui conferimenti immobiliari l’imposta di registro si calcola deducendo solo le passività ed oneri inerenti all’oggetto del trasferimento

News Fisco - Studio Venturin Padova
La legge regionale non può introdurre l’Iva agevolata sui parcheggi
11 Gennaio 2018
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Settore gioco: gli obblighi antiriciclaggio
11 Gennaio 2018
News Fisco - Studio Venturin Padova

Con ordinanza n.475, depositata in data 11 gennaio 2018, la Corte di Cassazione ha precisato che in caso di conferimento in una società di beni immobili, la base imponibile dell’imposta di registro si determina deducendo dal bene conferito solo le passività e gli oneri inerenti all’oggetto del trasferimento in questione, mentre ciò non è possibile per quelli che, seppur gravanti sul bene, non sono collegati all’oggetto medesimo.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti