Sospensione dei versamenti: dubbi sugli effetti fiscali delle ordinanze

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Coronavirus: cambia la mappatura delle regioni. Aumentano le zone arancioni
16 Novembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
TFR e crediti di lavoro: indici ISTAT aggiornati a ottobre 2020
16 Novembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

L’INPS ha cristallizzato la sospensione dei versamenti contributivi alle zone rosse individuate dalle ordinanze del 4 e del 10 novembre; le ordinanze successive sono ininfluenti rispetto alla scadenza del 16 novembre. Così, ad esempio, i soggetti che operano in Campania sono obbligati a versare i contributi entro lunedì 16 novembre. E per le scadenze fiscali? In assenza di istruzioni, un soggetto con domicilio fiscale o sede operativa in Campania (zona rossa dal 15 novembre) deve versare l’IVA e le ritenute entro il 16 novembre? Se si applica lo stesso principio dell’INPS la risposta è affermativa. Diversamente, si potrà fruire della sospensione: in tale ipotesi, però, l’ambito di applicazione della sospensione sarà diverso ai fini previdenziali e fiscali. Con errori inevitabili.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti