Smartworking: Italia fanalino di coda in Europa

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Catalfo in audizione al Senato: ecco gli assi prioritari del Governo per lavoro e occupazione
26 Febbraio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Ritenute fiscali negli appalti: quando si applica la nuova disciplina
27 Febbraio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Il lavoro agile è ancora poco diffuso in Italia riguarda appena il 2% dei lavoratori dipendenti. E’ quanto emerge dall’analisi dei dati Eurostat riferiti al 2018, analizzati dalla Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro. Eppure sono 8 milioni 359 mila i lavoratori dipendenti potenzialmente occupabili in smart working nel nostro Paese. Si tratta evidentemente di un modello organizzativo da valorizzare per le imprese, come dimostrano le positive esperienze condotte in altri paesi europei, in particolar modo nel Nord Europa, dove oltre il 30% dei lavoratori è coinvolto da misure di smart working.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti