Smart working: quale futuro dopo l’emergenza per imprese e lavoratori?

News Fisco - Studio Venturin Padova
Sottoscrizione accertamento: delega di firma valida anche senza i dati del delegato e la durata della validità
9 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Superbonus 110% ad ampio raggio: anche per case antisismiche e immobili collabenti
10 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

La fase emergenziale che perdurerà – almeno normativamente – sino al 15 ottobre prossimo ha comportato per molti lavoratori l’impossibilità di accedere ai luoghi di lavoro in ragione delle norme anticontagio emanate e la necessità di lavorare da casa. La disciplina ordinaria dello smart working contenuta nella legge n. 81/2017 è stata temporaneamente derogata da disposizioni che ne hanno consentito il ricorso anche senza l’accordo individuale tra impresa e lavoratore e ne hanno semplificato gli obblighi di natura amministrativa correlati. Ma si è trattato di un’effettiva diffusione dello smart working o piuttosto di un forzato lavoro da casa? E quali potrebbe essere le prospettive future per aziende e lavoratori?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti