Smart working nella PA almeno al 50%: con quali regole e tutele

News Fisco - Studio Venturin Padova
Agevolazione ICI anche per l’immobile diverso dalla casa familiare, se è incompatibile la convivenza
4 Novembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Decreto Ristori bis in arrivo: nuovi indennizzi a fondo perduto alle imprese
5 Novembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Ciascuna amministrazione pubblica deve assicurare su base giornaliera, settimanale o plurisettimanale lo svolgimento del lavoro agile almeno al 50% del personale impegnato in attività che possono essere svolte secondo questa modalità e può farlo in via semplificata fino al 31 dicembre 2020. E’ una delle indicazioni del decreto del Ministro della Funzione Pubblica, Fabiana Dadone, che individua le regole organizzative dello smart working nella Pubblica Amministrazione per il perdurante periodo di emergenza sanitaria. Il decreto tutela i dipendenti in condizione di fragilità guidando i dirigenti nelle scelte organizzative con norme (forse) sin troppo stringenti.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti