Smart working: i buoni pasto sono sempre dovuti al lavoratore?

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Cassa integrazione: novità nelle procedure di gestione delle istanze
24 Agosto 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Ai medicamenti costituiti da prodotti anche miscelati si applica l’aliquota IVA ridotta
25 Agosto 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

La conflittualità emersa tra datori di lavoro e i lavoratori in relazione al diritto all’erogazione del buono pasto nel caso di prestazione lavorativa in modalità smart working ha assunto vasta rilevanza alla luce dell’emergenza epidemiologica causata dal COVID-19. Sulla questione è intervenuta la Corte di cassazione secondo la quale il buono pasto non è un elemento della retribuzione, né un trattamento comunque necessariamente conseguente alla prestazione di lavoro in quanto tale e, quindi, non dovuto in automatico. Quali sono gli elementi a sostegno della decisione?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti