Smart working e diritto alla disconnessione: le tutele arrivano dall’UE

News Fisco - Studio Venturin Padova
Oli lubrificanti, cambia la tracciabilità
4 Febbraio 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova
Riforma IRPEF, Corte dei Conti: il prelievo Irpef è concentrato su poche categorie di reddito
5 Febbraio 2021
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Una direttiva UE sul diritto alla disconnessione dagli strumenti digitali dei lavoratori. Il Parlamento europeo ha approvato la Risoluzione del 21 gennaio con le relative raccomandazioni alla Commissione UE. La nuova direttiva mira a migliorare le condizioni di lavoro di tutti i lavoratori stabilendo condizioni minime per il diritto alla disconnessione. Gli Stati membri, nelle legislazioni nazionali, dovranno riconoscere il diritto alla disconnessione come diritto fondamentale di tutti i lavoratori e in tutti i settori. Bandite le discriminazioni. Il lavoratore sarà tutelato anche in caso di licenziamenti illegittimi o trattamenti sfavorevoli da parte dei datori di lavoro.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti