Sgravio contributivo contratti di II livello 2013: come rideterminare il tetto retributivo

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Quota 100: in crescita il ricambio generazionale
6 Novembre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Antiriciclaggio, norme UE da recepire in modo veloce e armonizzato
7 Novembre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Buone notizie dall’INPS per i datori di lavoro che hanno corrisposto nel 2013 retribuzioni previste dai contratti collettivi di secondo livello finalizzate all'incremento della produttività: potranno richiedere l’ulteriore incentivo rideterminato a seguito del monitoraggio delle domande presentate nel 2014. Considerato dunque che la rideterminazione delle risorse ha fissato nella misura del 2,47% lo sgravio contributivo applicabile, il recupero sarà pari allo 0,22%. Trattandosi di un’agevolazione contributiva è poi necessario rispettare le disposizioni in materia di regolarità contributiva e quelle previste dagli accordi e contratti collettivi per la parte economica. Come indicare nel conguaglio l’ulteriore quota di incentivo spettante?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti