Sgravi contributivi per le aziende che non chiedono la CIG: le prime indicazioni dell’INPS

News Fisco - Studio Venturin Padova
Polizza assicurativa collettiva a favore di lavoratori: quale regime di tassazione
18 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Decreto Semplificazioni: (ri)spunta la verifica di congruità del costo del lavoro
21 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

L’INPS, nella circolare n. 105 del 2020, esamina le regole applicative dell’esonero dal versamento dei contributi previdenziali per le aziende che non richiedano ulteriori trattamenti di cassa integrazione, secondo la disciplina introdotta dal decreto Agosto. Le indicazioni fornite riguardano la gestione degli adempimenti previdenziali connessi alla misura di esonero contributivo. L’ammontare dell’esonero è pari alla contribuzione non versata per il doppio delle ore di integrazione salariale fruite nei mesi di maggio e giugno 2020, con esclusione dei premi e contributi dovuti all'INAIL.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti