Se l’Ufficio contesta fatture oggettivamente inesistenti non deve dimostrare la malafede del contribuente

News Fisco - Studio Venturin Padova
Iva: giudizio di inerenza solo qualitativo
17 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Buoni mobilità o abbonamenti per il trasporto pubblico: regimi fiscali a confronto
18 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 19377, depositata il 17 settembre 2020, ha ribadito che in caso di contestazione di fatture oggettivamente inesistenti, l’Ufficio deve solo dimostrare, anche in maniera indiziaria, che la prestazione riportata nei documenti contabili non sia stata posta in essere e non anche provare la malafede del contribuente.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti