Sanzioni a imprese e professionisti che non indicano il domicilio digitale

News Fisco - Studio Venturin Padova
Revisione di IRPEF e IVA e stop al condono nel PNR 2020
7 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Direttiva PIF: approvato il decreto attuativo. Più tutele per gli interessi finanziari UE
7 Luglio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Raddoppiano le sanzioni in caso di mancata comunicazione del domicilio digitale al Registro delle imprese. Lo prevede il decreto Semplificazioni, approvato dal Consiglio dei Ministri del 6 luglio 2020, per le società, ad esclusione di quelle di nuova costituzione. Le imprese individuali sono invece sottoposte alla sanzione prevista dall’art. 2194 c.c. in misura triplicata, quindi fino a 1.548 euro. Per i professionisti che non effettuano la comunicazione all'albo o elenco di appartenenza, si introduce l’obbligo di diffida ad adempiere, entro 30 giorni, da parte del Collegio o Ordine di appartenenza. In caso di mancata ottemperanza alla diffida, il Collegio o Ordine di appartenenza commina la sanzione della sospensione dal relativo albo o elenco fino alla comunicazione dello stesso domicilio.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti