Rottamazione ter esclusa per chi ha pagato tutto, ma in ritardo?

News Fisco - Studio Venturin Padova
Attività fiscale internazionale: priorità alla cooperazione
11 Marzo 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Dispositivi di protezione individuale: in vigore le nuove regole UE
12 Marzo 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

I contribuenti che hanno fruito del primo provvedimento di rottamazione o della rottamazione bis e che non hanno versato in tutto o in parte l’importo dovuto, possono ora rientrare nella rottamazione ter. Invece, i contribuenti che hanno versato integralmente l’importo dovuto, ma che hanno pagato in ritardo una o più rate, rischiano di non poter beneficiare della rottamazione ter. La situazione è paradossale: il legislatore avrebbe dovuto prevedere espressamente anche per questi soggetti la possibilità di rientrare nella definizione, pur mancando formalmente una nuova iscrizione a ruolo delle sanzioni eventualmente dovute. È possibile, però, fornire in via interpretativa una soluzione positiva al problema.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti