Rottamazione ter: ammissione automatica in mancanza dei requisiti per il saldo e stralcio

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Trasferimento d’azienda: chiarimenti sul mantenimento del diritto dei lavoratori
7 Febbraio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Addizionali IRPEF +82% tra il 2006 e il 2016
8 Febbraio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

In caso di inammissibilità dell’istanza di saldo e stralcio, con la conseguente impossibilità di definire la procedura, in presenza di debiti che integrino i requisiti per l’accesso automatico alla rottamazione ter, i relativi pagamenti potranno essere dilazionati in quattro anni, per un numero complessivo di 17 rate che scendono a 9 qualora l’istanza, dichiarata inammissibile, contenga carichi precedentemente inclusi nella rottamazione bis, con riferimento ai quali il debitore non abbia rispettato la scadenza del 7 dicembre 2018 prevista per l’ammissione alla rottamazione ter. La novità è contenuta nel decreto Semplificazioni 2019, approvato in via definitiva dalla Camera.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti