Rivalutazione terreni e partecipazioni: la perizia deve sempre precedere la vendita del bene

News Fisco - Studio Venturin Padova
Attività fiscale internazionale: priorità alla cooperazione
11 Marzo 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Dispositivi di protezione individuale: in vigore le nuove regole UE
12 Marzo 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Nell’ambito della rivalutazione dei terreni e delle partecipazioni non quotate, è necessario distinguere la data di redazione della perizia rispetto a quella del giuramento: mentre la data della perizia, secondo l’Agenzia delle Entrate, deve sempre precedere l’atto di cessione del bene, il giuramento può anche essere successivo. Sui tempi di redazione e giuramento della perizia di stima in passato sono sorte molte controversie. Nel riaprire i termini per la rivalutazione, la legge di Bilancio 2019 sembra aver perso l’occasione per regolare in modo chiaro la materia.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti