Rivalutazione dei beni d’impresa alla prova della convenienza

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Cassa integrazione aziende plurilocalizzate: procedure a conguaglio
25 Agosto 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Autotrasportatori: come riportare le deduzioni forfetarie nel modello Redditi
26 Agosto 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Rispetto alle versioni proposte nel corso degli ultimi anni, da ultimo dalla legge di Bilancio 2020, la rivalutazione dei beni d’impresa prevista dal decreto Agosto è senz’altro quella caratterizzata da maggiori elementi di appeal per i contribuenti, a partire dal (quasi) azzeramento dell’imposta sostitutiva per il riconoscimento fiscale dei maggiori valori iscritti in bilancio, che arriva al 3%, contro le vecchie aliquote molto più elevate (12%-14%). Senza dimenticare che questa rivalutazione può assumere anche la sola valenza civilistica, può riguardare anche singoli beni e non necessariamente tutti i beni di una categoria omogenea e, soprattutto, dà riconoscimento immediato ai plusvalori rivalutati. Quanto conviene, dunque rivalutare i beni d’impresa?Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti