Rivalutazione beni d’impresa inammissibile se i beni non sono iscritti in bilancio

News Fisco - Studio Venturin Padova
Regime forfetario: verifica del requisito della prevalenza solo alla fine del periodo d’imposta
4 Giugno 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Regime forfetario e controllo diretto di srl: nessuna decadenza se la causa ostativa è rimossa
4 Giugno 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

La classificazione contabile dei beni tra quelli di terzi e la conseguente mancata iscrizione in bilancio dei beni oggetto di rivalutazione non consente di fruire dell’agevolazione prevista dalla legge di Bilancio 2019 in relazione ai manufatti che insistono sull’area demaniale e che saranno devoluti gratuitamente allo Stato al termine della concessione. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 180 del 2019. La Manovra 2019 ha consentito la rivalutazione fiscale dei beni d’impresa e delle partecipazioni per le imprese che non adottano i principi contabili internazionali nella redazione del bilancio.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti