Ritenute fiscali negli appalti: procedure, controlli e responsabilità

News Fisco - Studio Venturin Padova
Attività di miscelazione di prodotti energetici in deposito fiscale: l’accisa è dovuta
22 Gennaio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Registrazione a debito della sentenza di risarcimento danni: basta l’oggettiva riconducibilità al reato
23 Gennaio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Nell’ambito della nuova procedura per i versamenti delle ritenute fiscali operate dalle aziende appaltatrici per i lavoratori impegnati nell’appalto, il decreto fiscale 2020 ha previsto nuovi adempimenti in capo all’appaltatore e al committente. Entro 5 giorni lavorativi successivi alla scadenza del versamento, l’impresa appaltatrice deve trasmettere al committente le deleghe di pagamento ed un elenco nominativo di tutti i lavoratori impiegati nel mese precedente direttamente nell’esecuzione di opere o servizi affidati dal committente. Se l’impresa appaltatrice è inadempiente, ovvero in caso di omesso o insufficiente versamento delle ritenute fiscali, il committente dovrà sospendere, finché perdura l’inadempimento, il pagamento dei corrispettivi maturati dall’impresa appaltatrice.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti