Ristori a fondo perduto: chi li riceverà e chi no

News Fisco - Studio Venturin Padova
Coronavirus e Sistema TS: la trasmissione dei dati dagli operatori sanitari
29 Ottobre 2020
Circolare SV n.15, del 30 ottobre 2020 – IL DECRETO RISTORI E’ IN VIGORE
30 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il nuovo contributo a fondo perduto previsto dal decreto Ristori sarà erogato automaticamente, mediante bonifico da parte dell’Agenzia delle Entrate, ai soggetti che hanno ricevuto il precedente contributo del decreto Rilancio; diversamente, occorrerà fare istanza. Tutto dipenderà, comunque, dall’appartenenza, o meno, a un codice ATECO. Peraltro, non esiste alcun vincolo di correlazione necessaria tra attività sospese e attività indennizzate dal D.L. n. 137/2020: potrà allora accadere che per alcune attività inibite per previsione normativa, ancorché a beneficio della salute pubblica, non venga erogato alcun contributo. Ed è questo, ad esempio, il caso di molte attività che operano “indirettamente” nell’indotto delle attività sospese. Per queste, purtroppo, al momento l’indennizzo rimarrà una chimera.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti