Riporto perdite fiscali pregresse: la società deve rispettare il limite patrimoniale

News Fisco - Studio Venturin Padova
Commercialisti: conguaglio sui contributi entro il 31 gennaio 2020
16 Dicembre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Spedizione materiale dei biglietti acquistati online: quale regime IVA?
16 Dicembre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il riporto delle perdite fiscali pregresse non può avvenire se la società non rispetta il "limite patrimoniale" stabilito dalla normativa, anche se è in presenza dei requisiti di "vitalità economica". Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 529 del 2019. Le limitazioni sono poste al fine di contrastare il "commercio di bare fiscali", mediante la realizzazione di fusioni con società prive di capacità produttiva poste in essere al fine di attuare la compensazione intersoggettiva delle perdite fiscali di una società con gli utili imponibili dell'altra.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti