Riporto delle perdite fiscali: ammissibile anche in caso di omessa dichiarazione

News Fisco - Studio Venturin Padova
Maggiori ricavi provati se il mutuo è superiore al prezzo indicato nella compravendita
19 Dicembre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Assicurazione infortuni domestici: nuove regole per calcolo e versamento del premio
19 Dicembre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Nell’ordinamento tributario non sussiste un divieto specifico di riporto delle perdite fiscali in caso di omessa dichiarazione. Lo ha chiarito l’AIDC con la nota di comportamento n. 206, con cui ha specificato come l’Ufficio dell’Agenzia dell’Entrate, per disconosce l’esistenza della perdita, non può eccepire l’inadempimento dichiarativo. Tra l’altro se la perdita è relativa alla medesima annualità oggetto di accertamento, allora essa è utilizzabile senza alcuna richiesta da parte del contribuente, mentre se rinviene da periodi d’imposta antecedenti rispetto a quello accertato, è necessario effettuare una apposita richiesta di utilizzo.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti