Rimborso IVA senza garanzia: la mera notificazione dell’avviso di accertamento non è causa ostativa

News Fisco - Studio Venturin Padova
L’analisi dei dati provvisori sulle entrate tributarie
31 Agosto 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Rafforzamento patrimoniale a ostacoli per le imprese
1 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

In tema di rimborso IVA, l'indicazione fornita nella circolare n. 32/E del 2014 dell’Agenzia delle Entrate, con la quale era stato precisato che la mera circostanza dell'avvenuta notificazione dell’avviso di accertamento nei due anni precedenti, salvo annullamento dello stesso in autotutela o in caso di sentenza favorevole al contribuente passata in giudicato, fosse causa ostativa alla possibilità di ottenere il rimborso senza prestazione di garanzia, a prescindere dalla circostanza che il contribuente abbia o meno definito la pretesa erariale deve intendersi superata. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 292 del 31 agosto 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti