Rimborso Iva: legittimo il diniego per contribuente estero che esegue operazioni su beni immobili in Italia

News Fisco - Studio Venturin Padova
Trasferimento di fondo agricolo per successione: l’agevolazione ‘compendio unico’ generale
23 Settembre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Economia circolare: cosa cambia nella gestione dei rifiuti per le imprese
24 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

E’ legittimo il diniego di rimborsi Iva maturati in riferimento ad operazioni accessorie su beni immobili siti in Italia, da parte di un contribuente con domicilio e residenza all’estero, in ottemperanza alle disposizioni di cui all’art.. 7 del DPR 633/1972. La norma, infatti, detta il criterio speciale in virtù del quale il luogo in cui l’immobile è ubicato prevale sul criterio di collegamento generale delle operazioni coincidente con il domicilio, la residenza o la stabile organizzazione dei soggetti che rendono la prestazione. A chiarirlo è la Corte di Cassazione nella sentenza n. 19634 depositata il 21 settembre 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti