Rimborso IVA: la procedura concorsuale all’estero non basta per applicare l’esonero dalla garanzia

News Fisco - Studio Venturin Padova
Valute estere: il cambio di maggio 2021
9 Giugno 2021
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Adeguamento statuti ETS: proroga al 31 maggio 2022. Ma non per tutti
10 Giugno 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova

In assenza di elementi concreti che consentano di assimilare la procedura di insolvenza straniera al fallimento o alla liquidazione coatta amministrativa, non si rinvengono le condizioni per applicare l'esonero dall'obbligo di prestare garanzia in sede di rimborso IVA. Lo ha precisato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 395 del 9 giugno 2021. Considerato il carattere agevolativo, la disposizione recata dall'art. 74-bis del decreto IVA non è suscettibile di estensione ad altre procedure diverse dal fallimento e dalla liquidazione coatta amministrativa.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti