Riforma IRPEF prioritaria per redditi tra 28 e 55 mila euro

News Fisco - Studio Venturin Padova
Tasse scolastiche pagate da studenti esonerati: come chiedere il rimborso
20 Febbraio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Miani: è arrivato il momento del giusto riconoscimento della professione
21 Febbraio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

L’aliquota marginale IRPEF del 38% per i redditi tra 28.000 e 55.000 euro “costituisce una declinazione della progressività che non può definirsi costituzionale, bensì espropriativa”. Lo ha sottolineato il Presidente del CNDCEC Massimo Miani in occasione degli Stati Generali della professione. È su questi redditi che si deve concentrare la riforma dell’IRPEF. Secondo Miani, “se si affronta il tema della curva della progressività IRPEF dando priorità alle fasce di reddito che oggi si collocano al di sotto dei 28.000 euro, invece che a quelle che si collocano tra 28.000 e 55.000 euro, significa essere completamente fuori strada”.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti