Riforma IRPEF, Corte dei Conti: il prelievo Irpef è concentrato su poche categorie di reddito

News Fisco - Studio Venturin Padova
Ristori, al via i controlli di Entrate e Guardia di Finanza
5 Febbraio 2021
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Interesse di mora: per il primo semestre 2021 tasso di riferimento allo 0%
5 Febbraio 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova

La revisione dell’Irpef dovrebbe essere preceduta da una chiara definizione degli obiettivi che con tale imposta si vogliono raggiungere e, conseguentemente, dalla scelta di un modello di riferimento che porti a rinvigorire l’opzione originaria per una base imponibile onnicomprensiva o, al contrario, a imboccare definitivamente quella della tassazione duale, ma in una logica di organicità e coerenza. Lo ha affermato il Presidente della Corte dei Conti, Guido Carlino, in audizione presso le Commissioni congiunte Finanze e tesoro di Senato della Repubblica e Camera dei deputati, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla riforma dell’imposta sul reddito delle persone fisiche e altri aspetti del sistema tributario che si è tenuta il 5 febbraio 2021 in videoconferenza.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti