Riforma fiscale: detrazioni IRPEF con limite al 2% del reddito

News Fisco - Studio Venturin Padova
Fatture false: il giudice tributario deve valutare la sentenza di assoluzione penale
29 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Collaboratori familiari – lavoro domestico: modifiche al rinnovo 8 settembre 2020
30 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

La riforma fiscale deve essere a costo zero; le risorse per “autofinanziarla” arriveranno dalla lotta all’evasione fiscale e dal taglio di detrazioni e deduzioni d’imposta. Su questo fronte, sembra essere scongiurato sia il taglio selettivo, sia il taglio lineare delle detrazioni fiscali. Il meccanismo a cui il Governo sta pensando prevede un limite pari al 2% del reddito complessivo lordo: ad esempio, i contribuenti con reddito di 200.000 euro potrebbero beneficiare delle detrazioni d’imposta con un tetto massimo di 4.000 euro. La misura dovrebbe interessare tutte le detrazioni del 19%, ad esclusione, invece, delle detrazioni spettanti in misura diversa, quali il superbonus del 110%.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti