Reddito di cittadinanza: importo decurtato per mancata fruizione

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Taglio del cuneo fiscale in busta paga: a chi e quando spetta
1 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
La donazione ai figli con contestuale rivendita a terzi non basta per provare l’intento elusivo
1 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Con decreto del 2 marzo 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 30 giugno, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali spiega le modalità di applicazione al reddito di cittadinanza della decurtazione, nella misura del 20%, che viene effettuata sul beneficio nel caso non sia stato interamente speso. La decurtazione può essere effettuata sia su base mensile che su base semestrale. Il reddito di cittadinanza, infatti, non permette il risparmio e l’accumulo, in quanto erogato per le esigenze mensili della famiglia e come tale va speso interamente entro i 30 giorni successivi all’accredito.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti