Reddito di cittadinanza: esonero dai contributi con “ostacoli” per le imprese che assumono

Scadenzario Fiscale
10 Aprile 2019: Comunicazione dati liquidazioni periodiche IVA quarto trimestre 2018
10 Aprile 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Definizione PVC: possibile scegliere l’anno ma non le singole imposte
10 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Dal 1° aprile 2019 le imprese che assumono soggetti beneficiari del reddito di cittadinanza hanno diritto all’esonero totale dei contributi previdenziali e assistenziali. Il percorso per accedere ai benefici appare, però, ricco di ostacoli che possono rendere meno appetibile la misura agevolativa. In primo luogo, l’assunzione deve essere a tempo pieno e indeterminato, anche con contratto di apprendistato. L’esonero spetta poi a condizione che il datore di lavoro realizzi con l’assunzione del percettore del sussidio un incremento occupazionale netto e che non siano in atto sospensioni dal lavoro connesse ad una crisi o riorganizzazione aziendale. Quali sono gli ulteriori elementi di criticità?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti