Reddito di cittadinanza: cosa potrà fare il navigator freelance

News Fisco - Studio Venturin Padova
Fattura elettronica: la moratoria sulle sanzioni va prorogata al 16 marzo
8 Febbraio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Trasferimento della residenza in Italia: beni trasferiti al valore di mercato
11 Febbraio 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Nella complessa alchimia applicativa della normativa sul reddito di cittadinanza, un ruolo importante, addirittura decisivo, è assegnato al navigator. Una sorta di ufficiale di rotta capace di guidare il disoccupato alla ricerca di un’occupazione sicura, ma anche un po’ guardiano con il compito di verificare la scrupolosa osservanza delle “regole d’ingaggio” da parte di chi beneficia del reddito di cittadinanza. Dall’analisi testuale delle norme sembrano emergere però poche certezze. Tra queste, decisamente due: la natura autonoma (e precaria) del rapporto di lavoro dei navigator e la consistenza (esigua?) dei fondi stanziati per ANPAL Servizi S.p.A. Un salto nel buio?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti