Reati tributari: competente il giudice dove viene effettivamente viene svolta l’attività

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Red e Invciv: pronta la nuova convenzione tra INPS e soggetti abilitati
7 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Nella black list UE anche Anguilla e Barbados
7 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

L’individuazione della competenza territoriale del giudice in materia di reati fiscali deve avvenire nel rispetto del principio dell’effettività, in riferimento al luogo ove hanno concreto svolgimento le attività amministrative e di direzione dell’ente, ossia quello deputato o stabilmente utilizzato, per l’accentramento, nei rapporti interni o con i terzi, degli organi o degli uffici societari per il compimento degli affari e dell’impulso dell’attività dell’ente. A chiarirlo è la Corte di Cassazione nella sentenza n. 27606 depositata il 6 ottobre 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti