Rating di legalità: cambiano le regole per l’attribuzione all’impresa

News Fisco - Studio Venturin Padova
Attività di miscelazione di prodotti energetici in deposito fiscale: l’accisa è dovuta
22 Gennaio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Registrazione a debito della sentenza di risarcimento danni: basta l’oggettiva riconducibilità al reato
23 Gennaio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Si chiuderà il 6 febbraio 2020 la consultazione pubblica avviata dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato sulla revisione del regolamento per l’attribuzione del rating di legalità. Secondo le novità introdotte dalla bozza di riforma, le imprese richiedenti il rating dovranno dichiarare di non avere condanne anche con per ulteriori reati quali l’usura, la bancarotta fraudolenta e il trasferimento fraudolento di valori. Viene inoltre estesa la possibilità di richiedere il rating anche alle aziende che siano iscritte nel REA e non solo nel Registro delle imprese. Si prevede anche la sospensione dell’efficacia del rating di cui si domanda il rinnovo laddove emergessero o venissero segnalati dai controllori istituzionali elementi o comportamenti in violazione di regole di diligenza.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti