Rateizzazione del debito d’accisa: istruzioni operative

News Fisco - Studio Venturin Padova
Lo sconto IRAP di giugno fa il pieno di dubbi (di incostituzionalità) e ingiustizie
1 Giugno 2020
Circolare CP 11 del 03 giugno 2020 – COVID-19 L’INFEZIONE NEL LAVORO E’ QUALIFICATA COME INFORTUNIO
3 Giugno 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

L’unico soggetto legittimato a richiedere la rateizzazione del debito d’accisa è il depositario autorizzato titolare del deposito fiscale, sia esso di prodotti energetici che di alcole e bevande alcoliche, dal quale i prodotti sono estratti e immessi in consumo. L’istanza di rateizzazione è riferita alla singola obbligazione tributaria che si rende dovuta alla scadenza mensile prefissata e riguarda l’accisa dovuta dall’esercente responsabile della gestione dell’impianto. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Dogane con la circolare n. 11/D del 30 maggio 2020. Con determinazione del 30 maggio 2020, l'Agenzia ha precisartoe le condizioni che legittimano la richiesta di autorizzazione al pagamento dell’accisa mediante versamenti rateali, individuando le modalità procedurali di applicazione.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti