Quote rosa nelle società: la Consob chiarisce i dubbi sul metodo di calcolo

News Fisco - Studio Venturin Padova
Rimborso dell’accisa richiesto da imprese comunitarie: nuovo riparto di competenza
29 Gennaio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Assegno di invalidità e accesso alla pensione di vecchiaia: limii applicativi
30 Gennaio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Le modifiche apportate alla normativa sulla presenza delle “quote rosa” nei Cda, da parte del decreto fiscale e dalla legge di Bilancio 2020, se hanno il lodevole obiettivo di assicurare un effettivo equilibrio di generi negli organi amministrativi e di controllo, sollevano una serie di dubbi interpretativi sul metodo di calcolo della percentuale dei componenti qualora siano tre. In soccorso delle società viene la Consob stabilendo che si deve applicare un criterio di quantificazione per difetto, in virtù del quale l’arrotondamento dovrebbe essere effettuato all’unità inferiore. L’obbligo verrebbe così rispettato assicurando la presenza di un componente del genere meno rappresentato.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti