Quando si applica la nuova disciplina di deduzione degli interessi passivi

News Fisco - Studio Venturin Padova
Superbonus 110% a rischio reato: carcere fino a 8 anni per interventi fittizi o importi gonfiati
18 Luglio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Le trimestrali dell’hitech Usa e i dati della fiducia
20 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il nuovo art. 96 TUIR, previsto dal decreto ATAD con riguardo agli strumenti finanziari di equity, prende in considerazione gli interessi attivi (o passivi) assoggettati a tassazione anche in assenza di una rappresentazione di bilancio. La disposizione, secondo Assonime, dovrebbe essere destinata a operare in tutti i casi in cui si possa riscontrare un fenomeno analogo a quello espressamente disciplinato dall’art. 96. In particolare, gli interessi dovrebbero essere presi in considerazione ai fini dell’applicazione della disciplina, pur non essendo ravvisabile il requisito della qualificazione contabile, nel caso in cui un’impresa IAS adopter rappresenti la partecipazione societaria posseduta come una Joint Operation e nel caso dei canoni impliciti dei contratti di leasing finanziario stipulati da imprese OIC.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti