Quale preferenza per i crediti tributari nel concordato preventivo?

News Fisco - Studio Venturin Padova
Bonus vacanze: chi come e quando
4 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Procedura “RI-Recupero indebiti”: pagamento all’INPS con il sistema PagoPA
6 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

In caso di transazione fiscale nel concordato preventivo, ai crediti erariali chirografari non può essere applicato un trattamento differenziato rispetto agli altri creditori chirografari e deve essere riservato lo stesso trattamento previsto per i creditori chirografari cui è assicurato il trattamento più favorevole, nel caso di suddivisione in classi. Per i crediti privilegiati è richiesta una previa “classificazione” del trattamento cui sono soggetti e di quello cui sono soggetti tutti gli altri crediti privilegiati di grado inferiore. Il loro trattamento non deve essere deteriore rispetto a quello riservato ai crediti privilegiati di rango inferiore e a quelli chirografari, né rispetto a quello riservato ad altri crediti caratterizzati da una posizione giuridica e da interessi economici omogenei.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti