Professionisti, prestazioni gratuite nel mirino del fisco. Come evitare contestazioni

News Fisco - Studio Venturin Padova
Il bonus Covid-19 non concorre alla formazione del reddito imponibile degli autonomi
3 Febbraio 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova
Rimborso dei dazi doganali solo in casi eccezionali
4 Febbraio 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova

L’Agenzia delle Entrate spesso contesta la gratuità delle prestazioni rese dal professionista in favore di parenti, amici, soci di società clienti dello studio, ritenendo che questi abbia percepito compensi professionali “in nero”. L’adozione di alcuni accorgimenti potrebbe però determinare un’inversione dell’onere della prova. Ad esempio, inserire nelle lettere di conferimento dell’incarico con le società clienti una previsione espressa che i soci beneficeranno di prestazioni professionali gratuite limitatamente agli adempimenti personali, non consentirà all’Agenzia delle Entrate di motivare la maggiore pretesa impositiva sulla base della mera gratuità della prestazione, dovendo indicare ulteriori elementi a sostegno della motivazione di un eventuale accertamento.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti