Professionisti, accertamenti bancari: non sono sinonimo di reddito occulto i prelevamenti e gli accrediti di liberalità

News Fisco - Studio Venturin Padova
Contributi di assistenza sanitaria versati al FASI per dirigenti in pensione: quale trattamento fiscale
21 Ottobre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
RUNTS: in GU le regole per l’iscrizione, il deposito e la gestione degli atti
22 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

In sede di determinazione del reddito di un professionista sulla base degli accertamenti sui conti correnti, in ottemperanza all’orientamento della Corte costituzionale, occorre sommare gli importi avendo riguardo alla provenienza e alla natura; inoltre, è del tutto arbitrario ritenere che i prelevamenti di cospicue somme dal conto corrente siano sinonimo di reddito occulto. A ribadire questo principio è la Corte di Cassazione nella sentenza n. 22905 depositata il 21/10/2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti