Procura europea “EPPO”: spetta al Consiglio superiore della magistratura la scelta dei candidati

News Fisco - Studio Venturin Padova
ILCCI, Campione d’Italia: pronte le modalità di applicazione dell’imposta locale
5 Febbraio 2021
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
INPS-Congedo Covid19: è online la procedura per la domanda
5 Febbraio 2021
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 30 del 5 febbraio 2021 il decreto legislativo attuativo del regolamento (UE) relativo all'attuazione di una cooperazione rafforzata sull'istituzione della Procura europea «EPPO». L’autorità competente alla designazione dei tre candidati all'incarico di procuratore europeo ai fini della nomina da parte del Consiglio dell'Unione europea, è il Consiglio superiore della magistratura che dovrà determinare, con successivo decreto, i criteri e la procedura per la valutazione delle dichiarazioni di disponibilità e la designazione dei candidati, nel rispetto delle qualifiche e dei requisiti previsti dalla normativa.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti