Procedure di allerta: come prevedere (ed evitare) la crisi d’impresa

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Contrasto al caporalato: organizzazione e funzionamento del Tavolo operativo
3 Settembre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
ANF arretrati: le regole per compilare la denuncia contributiva UniEmens
4 Settembre 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Il Codice della crisi d’impresa disciplina le procedure di allerta che le imprese devono attivare per la rilevazione tempestiva della crisi. Le società devono prevedere adeguati assetti organizzativi per rilevare in tempo utile lo stato di difficoltà e adottare misure idonee per la sua risoluzione. Inoltre, i soggetti ai quali si applica la procedura di allerta devono tenere conto di appositi indicatori di crisi per misurare gli eventuali squilibri di carattere reddituale, patrimoniale o finanziario. Il tema verrà approfondito durante il seminario di studi sul nuovo Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, organizzato da ASPEF – Associazione per lo Studio delle Procedure Esecutive e Fallimentari in collaborazione con Wolters Kluwer, che si terrà venerdì 20 settembre 2019 a Monopoli (Bari).

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti