PMI: costi ridotti e regole più semplici per la quotazione in Borsa

News Fisco - Studio Venturin Padova
Dichiarazione Irap 2019: approvate le specifiche tecniche per trasmissione a Regioni
1 Aprile 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Pace fiscale: pronte le istruzioni per la chiusura agevolata delle liti fiscali pendenti
2 Aprile 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Per le PMI quotarsi in Borsa sarà più semplice e costerà meno. È quanto emerge dall’accordo “politico” tra le istituzioni europee per la semplificazione delle regole per l’accesso ai mercati regolamentati. In particolare, vengono rivisti gli obblighi in ordine al prospetto di quotazione, consentendo alle società quotate da almeno tre anni di redigere un prospetto “light”. Viene poi alleggerito il sistema di obblighi relativo al market abuse, nonché per la registrazione delle sedi di negoziazione specializzate nell’emissione di obbligazioni. Per le imprese italiane, si stima una riduzione dei costi dai 7 ai 12 milioni circa di euro.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti